Formula 1

Il programma 2019 di Sebastian Vettel è diventato molto più intenso poiché il pilota Ferrari è pronto a prendere parte a un test Pirelli del 2020 in Spagna pochi giorni prima di gareggiare nel Gran Premio del Giappone ...

Mercedes e Red Bull si uniranno alla Ferrari sul Circuit de Catalunya - la sede del Gran Premio di Spagna, e dove la superficie è molto più abrasiva di Paul Ricard dove Pirelli è stato testato l'ultima volta - e poi si dirigono direttamente a Suzuka per il round 17 del campionato.

Mercedes testerà le gomme con il pilota di riserva e il futuro pilota Renault Esteban Ocon, mentre la Red Bull eseguirà il test con il pilota  Jake Dennis.

Il capo degli pneumatici Pirelli, Mario Isola, ha spiegato perché il test, che è stato sottoposto a pressioni dopo essere stato approvato dal FIA World Motor Sport Council, è stato un imperativo per il produttore di pneumatici, consentendo loro di avere un po 'più di tempo in pista per contribuire a finalizzare la loro gomma 2020.

È difficile, ma è fattibile. L'obiettivo di ottenere pneumatici migliori è nobile ...

James Allison
"L'obiettivo del test è finalizzare lo sviluppo per il 2020", ha affermato. “Abbiamo fatto una proposta per fare un test extra per testare una nuova mescola con un campo di lavoro più ampio, specialmente a livello di [pneumatici] duri.

"Questo non è possibile in Paul Ricard - è stato l'ultimo test a settembre - e, fortunatamente, tre ragazzi erano disponibili per eseguire il test, quindi avremo un giorno ciascuno, per Mercedes, Ferrari e Red Bull. Questa è un'ottima opportunità per noi per finalizzare il prodotto per il prossimo anno.
Contattaci