News

F1:La Williams pronta vendere il team.

di Demasi Ivan

29 Maggio 2020

Williams potrebbe vendere il team di F1,il consiglio annuncia una perdita di £ 13 milioni nel 2019 e il title sponsor abbandona il costruttore.

Williams afferma che stanno prendendo in considerazione la vendita di una quota di minoranza o di maggioranza nell'iconico team britannico di Formula 1 mentre perseguono una "nuova direzione strategica" per garantire che siano "ben posizionati per sfruttare la nuova era di Formula 1 che inizierà nel 2021".

Williams ha concluso decimo nel campionato dei costruttori per due stagioni consecutive, che a sua volta ha avuto un impatto negativo sui ricavi commerciali che ricevono dalla Formula 1. Vi è stato anche un calo della sponsorizzazione mentre la pandemia di coronoavirus ha costretto un ritardo al inizio della stagione 2020, che a sua volta ha aumentato la pressione finanziaria sul business.

"Come parte di questa nuova direzione strategica, il consiglio di amministrazione della WGPH [Williams Grand Prix Holdings] sta effettuando una revisione di tutte le varie opzioni strategiche disponibili per la Società", ha dichiarato Williams in una nota.

“Le opzioni prese in considerazione includono, ma non sono limitate a, la raccolta di nuovo capitale per l'azienda, una cessione di una quota di minoranza in WGPH o una cessione di una quota di maggioranza in WGPH compresa una potenziale vendita dell'intera Società.

"Sebbene non sia stata ancora presa alcuna decisione in merito al risultato ottimale, per facilitare le discussioni con le parti interessate, la Società annuncia l'avvio di un" processo di vendita formale."

Williams afferma di aver nominato consulenti finanziari congiunti per fornire assistenza nella revisione strategica ed essere un punto di contatto per le parti interessate.

Hanno aggiunto: “La Società non ha ricevuto alcun approccio al momento del presente annuncio e conferma che è in discussione preliminare con un numero limitato di parti in merito a un potenziale investimento nella Società.

“Non vi è alcuna certezza che verrà fatta un'offerta, né sui termini in base ai quali verrà fatta un'offerta. La commissione WGPH si riserva il diritto di modificare o terminare il processo in qualsiasi momento e, in tal caso, farà un annuncio a seconda dei casi. Il consiglio di amministrazione di WGPH si riserva inoltre il diritto di rifiutare qualsiasi approccio o terminare le discussioni con qualsiasi parte interessata in qualsiasi momento.

"Mentre la Società ha affrontato una serie di sfide, Williams attualmente rimane finanziata e pronta a riprendere le gare quando il calendario lo consentirà nel 2020. Il consiglio di amministrazione di WGPH ritiene che la revisione strategica e il processo di vendita formale siano la cosa giusta e prudente da fare per prenditi del tempo per prendere in considerazione una gamma completa di opzioni e mettere il team di Formula 1 nella migliore posizione possibile per il futuro ".

La notizia è arrivata il giorno in cui Williams ha annunciato i risultati finanziari per l'anno conclusosi nel 2019, registrando una perdita di £ 13 milioni, in calo rispetto a un utile di £ 16 milioni dell'anno precedente. Le entrate del gruppo sono diminuite a £ 160,2 milioni nel 2019, da £ 176,5 milioni nel 2018.

Per quanto riguarda il team di Formula 1, i ricavi sono scesi a £ 95,4 milioni da £ 130,7 milioni nel 2018. Hanno avuto perdite di £ 10,1 milioni rispetto a un utile di £ 16 milioni nel 2018.

Nell'ambito dell'annuncio, Williams ha anche rivelato di aver scelto di porre fine alla loro relazione con lo sponsor principale Rokit e il loro sponsor principale Rok Drinks.

"I risultati finanziari per il 2019 riflettono il recente declino della competitività dell'operazione di F1 e la conseguente riduzione del reddito per i diritti commerciali", ha dichiarato l'amministratore delegato Mike O’Disciscoll.

"Dopo quattro anni di ottime prestazioni nel Campionato costruttori FIA F1 durante il quale abbiamo ottenuto due terzi e due quinti posti, abbiamo superato un paio di stagioni molto difficili. Negli ultimi nove mesi abbiamo implementato una significativa ristrutturazione e abbiamo rafforzato il team di leadership tecnica.

"La stagione di Formula 1 2020 è stata ovviamente interrotta a causa della pandemia di COVID-19, e questo avrà un impatto sul nostro reddito da diritti commerciali quest'anno. Il Team ha anche notificato la cessazione del rapporto con il suo partner principale, ROKiT, e il principale sponsor, ROK Drinks.

"In comune con molte altre aziende, abbiamo intrapreso ampie azioni per mitigare, incluso un periodo prolungato di fuga per gran parte del nostro personale. Mentre questa terribile crisi globale si attenua, tutti in Williams Racing non vedono l'ora che inizi la nuova stagione."
commenti sul blog forniti da Disqus