Formula 1

F1:La Ferrari si è arrabbiata con Leclerc.

di Demasi Ivan

14 Gennaio 2020

Charles Leclerc e il suo lancio col paracadute ha scatenato malumore in casa Ferrari.

Il sogno di salire su una MotoGp per Leclerc, come ha fatto il sei volte campione del mondo, forse non si avvererà,almeno fino al 2024: “Mi piacerebbe provare una MotoGP perché apprezzo molto le moto in generale. Non sono sicuro, però, che la Ferrari sia della stessa opinione. Prima di qualsiasi esperienza di questo tipo, che prevedano un minimo di rischio, dovrei chiedere l’autorizzazione ai vertici della Scuderia e non so se la otterrei”, sono le parole riportate da Speedweek.

Risultati immagini per leclerc col paracadute

Il lancio con il paracadute di Charles Leclerc a Yas Marina nei primi giorni dell’anno non è piaciuto alla Ferrari, che non era stata avvertita dal monegasco.Il monegasco ha rivelato il malumore della scuderia di Maranello a margine di un evento all’Autosport International Show di Birmingham: “Normalmente se ho in mente qualcosa di un po’ fuori dal comune, chiedo sempre alla Ferrari, ma nel caso del lancio con il paracadute ho fatto un’eccezione”.“Ho detto a me stesso che, anche se andava male non mi avrebbero potuto rimproverare. Quando l’hanno scoperto si sono un po’ arrabbiati, il lancio è stato stupefacente ma non lo farò una seconda volta”.


Infine il pilota del principato ci racconta una storiella degli inizi della sua carriera: “Un giorno non volevo andare a scuola, così ho detto a mio padre che non mi sentivo bene e che avrei preferito restare a casa. Devo essere stato convincente perché mi ha creduto, poi mi ha detto che stava andando su una pista di kart e ho chiesto di poter andare con lui. Un po’ a sorpresa ha detto ok, aveva subito sospettato che non ero malato, e la conferma l’ha avuta quando ho iniziato a insistere per salire sul kart e ci sono salito”.


Tag

Contattaci