News

F1:Fissato un nuovo Budget Cup.Parla Ross Brawn.

di Demasi Ivan

4 Maggio 2020

Dopo tante discussioni sul budget cup,Ross Brawn ha annunciato che i team, la FIA e Liberty Media hanno finalmente raggiunto un accordo.

Sono 30 milioni di dollari in meno dalla cifra originale di $175 milioni.Stiamo parlando di milioni di dollari ed è questo il tetto massimo di spesa che a partire dal 2021 le scuderie dovranno rispettare. Il tanto discusso budget cap, che originariamente era stato posizionato a quota 175 milioni di dollari, è stato quindi ‘adattato’ alla nuova realtà dell’epoca del Coronavirus.

A comunicare il raggiungimento dell’accordo è stato il numero uno dell’area motorsport per Liberty Media, Ross Brawn, in una chiacchierata con Sky Sports UK. “L’incontro di oggi è stato tra la FIA e la Formula 1" ha dichiarato"i dettagli verranno divulgati alle squadre nei prossimi giorni. Ci sono state molte consultazioni e penso che ora siamo nelle fasi finali. Tutto diventerà chiaro a breve”.

L’obiettivo iniziale del budget cap era quello di creare una maggiore competitività e penso che con la situazione che abbiamo adesso, la sostenibilità economica della Formula 1 sia la priorità – ha spiegato ancora Brawn" penso che questo valga tanto per le grandi squadre quanto per le piccole. È emerso in modo evidente dalle persone che dirigono le squadre, dai team principal, che il messaggio è chiaro: dobbiamo ridurre i costi. E quindi è un altro passo importante nella riduzione del budget cup”.

Brawn infine è entrato nello specifico delle cifre: “Siamo partiti da 175 [milioni di dollari], per arrivarci c’era stata una lunga battaglia, e con l’attuale crisi inizieremo ora a 145 e la discussione adesso è davvero su quanto più in basso lo potremo posizionare nei prossimi anni”.

E per aiutare ancora di più le squadre di centro campo Brawn ha detto cose molto interessanti"Il divario di risorse tra i migliori team come Mercedes e Ferrari e i team di centrocampo come McLaren e Racing Point saranno ulteriormente ridotti da un aumento del montepremi per i "non top-team", ha aggiunto Brawn.


"Nel nuovo accordo ci sarà un montepremi molto più equo. Le squadre di centrocampo staranno molto meglio in termini di percentuale di premi in denaro. Quindi viene bilanciato in ogni direzione ", ha detto.

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus