News

F1:Ecco cosa ha provocato la separazione della coppia Vettel-Ferrari alla F1.

di Demasi Ivan

16 Maggio 2020

Il cambio piloti in casa Ferrari è costato una perdita di circa novanta milioni di dollari alla F1,secondo ad alcune indagini di mercato.

La Formula 1,essendo quotata in borsa, è soggetta alle fluttuazioni del mercato. Tutti gli avvenimenti che la interessano hanno un riflesso diretto sul proprio valore complessivo, condizionando l’interesse dei compratori. Senza ombra di dubbio l’evento della settimana è stato l’annuncio dell’addio tra Sebastian Vettel e la Ferrari, con le parti che hanno deciso di non rinnovare l’accordo in scadenza a fine 2020.

Martedì la Ferrari aveva annunciato che Vettel avrebbe lasciato il team alla fine della stagione, dopo che le parti si erano rese conto di non avere più l’obiettivo comune di continuare a lavorare insieme. Il conseguente scatenarsi del mercato piloti, ha influenzato il prezzo delle azioni “FWONK” di Liberty Media. Secondo FormulaMoney, sito specializzato nello studio del business della F1, il prezzo delle azioni è calato del 4,5%.48 ore più tardi, quando la scuderia di Maranello ha annunciato di aver trovato un accordo biennale con Carlos Sainz Jr., il prezzo delle azioni è salito del 3,1%, causando una perdita dell’1,4%, corrispondenti a circa 90 milioni di dollari.

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus