News

Binotto su Vettel:"Ama il suo lavoro, e questo è uno dei motivi per cui in Ferrari lo apprezziamo così tanto. "

di Demasi Ivan

13 Aprile 2020

Il futuro del quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel - e in particolare se rimarrà con la Ferrari oltre la fine del 2020 - rimane uno dei punti forti del paddock. Ma il capo del team Ferrari Mattia Binotto ha messo un braccio verbale attorno a Vettel, dopo aver ribadito l'apprezzamento della sua squadra per il pilota tedesco.

Parlando in una diretta INSTAGRAM con Sky Sports F1, a Binotto è stato chiesto se l'interruzione forzata per mano del coronavirus sarebbe stata gradita per un pilota come Vettel, che ha gareggiato a tempo pieno in Formula 1 dal 2008.

"Penso che tutti adorino davvero correre, fa parte della loro vita. So che a Sebastian manca la normalità, manca il fatto che non siamo in pista e vorrebbe farlo il più presto possibile, ma dobbiamo farlo quando tutto è finito e siamo tornati alla normalità.

“Ma penso che il suo desiderio sia davvero quello di correre al momento. Seb è una persona genuina e semplice. Ama il suo lavoro, ama davvero il suo lavoro, e questo è uno dei motivi per cui in Ferrari lo apprezziamo così tanto. "

Quando gli è stato chiesto se fosse fiducioso che le nuove regole sarebbero state una possibilità per la Ferrari, finalmente, definitivamente, rovesciare la Mercedes dopo sei anni di dominazione delle frecce d'argento, Binotto ha risposto: “Penso che non puoi mai essere fiducioso.

“Ma certamente le nuove regole che verranno ora introdotte nel 2022 sono state elaborate per il bene dello sport in mente, cercando di livellare il campo e mettere insieme uno spettacolo migliore. Speriamo che con quel tipo di regole, eviteremo che una squadra sia davvero dominante rispetto alle altre. "

Quando gli è stato chiesto se fosse fiducioso che le nuove regole sarebbero state una possibilità per la Ferrari, finalmente, definitivamente, rovesciare la Mercedes dopo sei anni di dominazione delle frecce d'argento, Binotto ha risposto: “Penso che non puoi mai essere fiducioso.

“Ma certamente le nuove regole che verranno ora introdotte nel 2022 sono state elaborate per il bene dello sport in mente, cercando di livellare il campo e mettere insieme uno spettacolo migliore. Speriamo che con quel tipo di regole, eviteremo che una squadra sia davvero dominante rispetto alle altre. "

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus