News

F1:Aston Martin conferma il ritorno nel 2021.

di Demasi Ivan

2 Aprile 2020

A soli due giorni dal suo nuovo incarico come presidente esecutivo dell'Aston Martin, Lawrence Stroll ha già rilasciato una dichiarazione di intento di trasformare la Racing Point in Aston Martin F1 Team nel 2021.

Il miliardario canadese è diventato presidente esecutivo lunedì e ha già delineato allo staff della fabbrica con sede a Silverstone il suo piano per rendere il team di lavoro dell'Aston Martin “uno delle migliori squadre di questo sport ”.

E in seguito alla conferma del suo nuovo ruolo nell'iconico marchio britannico, Stroll ha ribadito la sua intenzione per la squadra, che ha iniziato la sua vita come Jordan nel 1991, di sfuggire alle grinfie del centrocampo.

"Con il nome Aston derivano più pressione e aspettative", ha detto Stroll, il cui figlio Lance è attualmente partner di Sergio Perez al Racing Point. “Dovremo essere competitivi fin dall'inizio. Ma non ho dubbi che il team di Silverstone accetterà la sfida e renderà orgoglioso il nome dell'Aston Martin.

"Stiamo continuando a investire nel team per offrire a tutti le risorse necessarie", ha aggiunto, "e vedremo il beneficio di quegli sforzi quest'anno come Racing Point".
Il coinvolgimento di Stroll in Aston Martin vedrà il marchio tornare in Formula 1 come team di lavoro per la prima volta dal 1960 - con Stroll che definisce lo sviluppo "la cosa più emozionante che è successo nella recente memoria della Formula 1".

“Un marchio con il pedigree e la storia di Aston Martin deve competere ai massimi livelli del motorsport. Penso che sia la cosa più eccitante che è accaduta nella recente memoria della Formula 1 ed è incredibilmente eccitante per tutte le parti interessate nello sport, in particolare i fan.

"Aston Martin ha gareggiato con successo in varie classi di sport motoristici nel corso della sua storia, ma ora abbiamo l'opportunità di creare un team di lavoro in Formula 1. I riflettori globali della Formula 1 non sono secondi a nessuno e faremo leva su questa portata per mostrare il marchio Aston Martin nei nostri mercati chiave. ”

Nel frattempo, l'interruzione causata dallo scoppio della pandemia di COVID-19 ha impedito ai fan di F1 di misurare il vero potenziale del Racing Point RP20 , che ha sollevato l'attenzione nei test pre-stagionali con il suo profilo simile alla Mercedes - con alcuni esperti nel paddock che prevedono che la vettura consentirà a Racing Point di essere alla portata delle prime tre squadre: Mercedes, Red Bull e Ferrari in questa stagione.

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus