Formula 1

F1:Andrea Stella promosso nel ruolo di Racing director nella McLaren.

di Demasi Ivan

3 Gennaio 2020

La McLaren ha continuato a mescolare il proprio senior management prima della stagione 2020, con il Performance Director Andrea Stella ora promosso a Racing Director.

Questo significa che Stella sarà "leader del team durante i fine settimana di gara", secondo Zak Brown, CEO di McLaren Racing. Fa parte di un'importante ristrutturazione del senior management del team McLaren F1 sotto Andreas Seidl, che è entrato come Team Principal all'inizio del 2019.

Seidl ha spiegato: "Il Motorsport è uno sport di squadra. Non puoi mai farcela da solo. Ho una formazione molto forte di persone che mi riferiscono, con James Key come direttore tecnico, Piers Thynne come direttore di produzione e Andrea Stella come direttore di corsa .


"Ho piena fiducia in loro e nei loro team in tutto ciò che fanno e quindi hanno il mio pieno sostegno. È fondamentale dare potere alle persone, incoraggiarle a prendere decisioni, consentire loro di correre rischi.Questo è l'unico modo per migliorare e migliorare come squadra. "
hjkjkbhhjyyhjjpg
Il direttore tecnico Key si è unito a Toro Rosso nel 2019, mentre il direttore di produzione Thynne è entrato a far parte della McLaren nel 2008, salendo le scale per supervisionare le operazioni della fabbrica.


Seidl ha supervisionato un cambiamento nella struttura organizzativa quando è entrato a far parte della McLaren dalla squadra di corse endurance di Porsche, creando quella che ha descritto nel 2019 come una "semplice organizzazione tradizionale di sport motoristici", rispetto a un assetto guidato da Ron Dennis che ha distribuito responsabilità tra i dirigenti. Hanno anche un nuovo simulatore di guida e, nei lavori, una galleria del vento - sebbene sia un progetto a lungo termine.

In questo momento, l'attenzione è rivolta alla MCL35, la sfidante della F1 del 2020 di McLaren, che il boss della Mercedes Toto Wolff ha recentemente rivelato che avrebbe tenuto d'occhio nei test invernali, così impressionato dalla performance della McLaren nel 2019.

Il team deve ancora fissare una data per la presentazione della nuova auto, tuttavia, mentre Brown non è stato ottimista sul potenziale della MCL35. Ha detto: "Le regole non cambiano molto, quindi il nostro obiettivo deve essere quello di continuare a migliorare progressivamente.

"[Dobbiamo] tenere la testa bassa. Abbiamo ancora molto su cui lavorare. Abbiamo iniziato la scorsa stagione a più di 1,5 secondi dalla pole e verso la fine dell'anno era a partire da otto decimi. [Ma] è ancora un grosso divario che dobbiamo colmare ".

Tag

Contattaci