News

Dopo essere stato positivo al Covid-19,Lance Stroll ritornerà per il gp di Portogallo settimana prossima.

di Demasi Ivan

21 Ottobre 2020

Il team principal della Racing Point Otmar Szafnauer ha confermato che Lance Stroll si recherà in Portogallo per il Gran Premio di questo fine settimana a Portimao, dopo la rivelazione shock del canadese che aveva riscontrato il Covid-19.

Stroll ha confermato via social il mercoledì mattina che aveva restituito un test positivo all'arrivo a casa dal Nurburgring, dove problemi di stomaco gli avevano impedito di correre. Ha detto che si era auto-isolato per 10 giorni, ma adesso dice di "sentirsi al 100%" e "in gran forma" dopo essere risultato negativo.

Dopo l'annuncio di Stroll, Szafnauer è stato spostato a rilasciare una dichiarazione che chiarisce la tempistica degli eventi, in cui ha anche rivelato che tutti i membri del team Racing Point erano risultati negativi al loro ritorno nel Regno Unito, e nei loro test pre-Portogallo.

"Come dichiarato da Lance sui social media questa mattina, Racing Point può confermare che è risultato positivo per Covid-19 domenica 11 ottobre", si legge nella dichiarazione. "Lance aveva lasciato la bolla della squadra in Germania sabato 10 ottobre perché non era in grado di competere a causa dell'effetto di un ricorrenti dolori allo stomaco.

"Lance aveva riportato per la prima volta un mal di stomaco durante la settimana del Gran Premio di Russia e successivamente era risultato negativo per Covid-19 più volte, test effettuati in linea sia con i protocolli della FIA che con quello di Racing Point.
"È anche risultato negativo prima dell'arrivo in Germania nel test ufficiale pre-evento per il Gran Premio di Eifel. I sintomi di mal di stomaco sono tornati sabato che hanno costretto Lance a ritirarsi dalla gara e rimanere nel suo camper lontano dal paddock. Si consultò con un medico che non credeva che i suoi sintomi indicavano Covid-19 e non consigliava che fosse necessario un test. Sulla base di questa valutazione clinica, all'epoca non vi era alcun obbligo di informare la FIA sulla natura della malattia.

"Lance è poi volato a casa in Svizzera su un aereo privato la domenica mattina. In linea con il protocollo di test migliorato di Racing Point, in base al quale tutti i membri del team vengono testati al ritorno da un Gran Premio, Lance ha fatto il test Covid-19 in casa e ha ricevuto il risultato positivo il giorno successivo. Ha continuato a isolarsi per dieci giorni dalla data del test, in linea con le normative locali. Lunedi' ha restituito il test negativo e si recherà al Gran Premio del Portogallo.

"Tutti i membri del team Racing Point al Gran Premio di Eifel sono tornati nel Regno Unito tramite un volo charter privato e tutti sono risultati negativi al loro arrivo, e di nuovo nel loro test pre-evento per il Gran Premio del Portogallo."
commenti sul blog forniti da Disqus