News

Da Renault ad Alpine F1 Team nel 2021.

di Demasi Ivan

6 Settembre 2020

La Renault rimane in Formula 1, ma correrà sotto un nuovo nome,e con nuovi colori,dal 2021, dopo che il produttore francese ha annunciato che cambierà il marchio è diventa Alpine F1 Team.

Dopo aver annunciato il ritorno del due volte campione del mondo Fernando Alonso per il 2021 a luglio, la Renault si è impegnata in F1 almeno fino al 2025 il mese scorso, accettando il nuovo Patto della concordia. Ma nel più ampio Gruppo Renault, ci sono stati cambiamenti radicali.

Il nuovo CEO del gruppo Luca De Meo ha riorganizzato la società per concentrarsi maggiormente sui marchi chiave: Renault, Dacia, Alpine e New Mobility. Come parte di questo cambiamento, il capo della Renault F1 Cyril Abiteboul è stato incaricato di contribuire a elevare il marchio Alpine, che attualmente produce l'auto sportiva A110.

E ora è stato annunciato che l'operazione F1 assumerà quel nome, così come una nuova combinazione di colori, con i colori nazionali francesi di rosso, bianco e blu che sostituiranno il giallo e il nero della Renault.

Il marchio Alpine è rinomato in tutto il motorsport, con il marchio che ha vinto la 24 Ore di Le Mans e nei rally. Il marchio non è mai apparso come produttore in F1 prima d'ora, anche se la prima incursione della Renault nel Gran Premio nel 1977 è stata con un team formato dai reparti di competizione Alpine e Gordini.
 
I futuri telai prodotti dal team di Enstone saranno designati come Alpine, ma il nome Renault rimarrà poiché le vetture utilizzeranno motori ibridi Renault E-TECH, prodotti a Viry-Chatillon.

Il Team Principal Cyril Abiteboul:
"Questo cambiamento arriva in un momento chiave nella direzione della squadra e dello sport", ha detto. “Alpine porta un nuovo significato, nuovi valori e colori al paddock con lo spirito di competizione di altri mondi e l'agilità creativa francese. Questi saranno gli asset nella preparazione delle scadenze del 2022.

“Il nuovo quadro normativo e finanziario creerà le condizioni per uno sport automobilistico più equo nella sua ridistribuzione dei ricavi; più semplice e progressista nella sua governance.

“L'implementazione del 'budget cap' metterà fine alla corsa alle spese e permetterà alle squadre firmatarie di essere misurate per il loro valore sportivo. Alpine ha il suo posto in Formula 1 e può lottare per la vittoria ".

De Meo ha aggiunto: “Alpine è un marchio bellissimo, potente e vibrante, che porta un sorriso sui volti dei suoi seguaci. Introducendo Alpine, simbolo dell'eccellenza francese, nella più prestigiosa delle discipline automobilistiche mondiali, continuiamo l'avventura dei costruttori in uno sport rinnovato.

“Stiamo portando un marchio da sogno accanto ai più grandi nomi, per gare automobilistiche spettacolari realizzate e seguite da appassionati. Alpine porterà i suoi valori anche nel paddock della F1: eleganza, ingegno e audacia ".
commenti sul blog forniti da Disqus