News

CLAMOROSO!La Renault ritira la protesta contro la Racing Point.

di Demasi Ivan

26 Agosto 2020

La Renault ha annunciato la decisione di ritirare il ricorso contro la sanzione inflitta alla Racing Point per i condotti dei freni che erano ritenuti illegali.

Dopo il 70 ° anniversario del GP di Silverstone, la Renault aveva annunciato l'intenzione di appellarsi alla decisione dei commissari riguardo ai condotti dei freni posteriori sulla vettura 2020 della Racing Point e alla punizione misurata.

A Racing Point è stata inflitta una multa di € 400.000 e detratti 15 punti per i condotti dei freni in funzione che erano ritenuti di proprietà della Mercedes e non di loro design, ma hanno permesso di mantenere il brake duct illegale sull'auto.

Ferrari e Racing Point hanno anche annunciato l'intenzione di fare appello, mentre Williams e McLaren alla fine hanno risposto ai loro stessi annunci simili, ma il martedì prima del Gran Premio del Belgio, la Renault ha annunciato di aver richiesto di ritirare l'appello, dicendo "la polemica dell'inizio di questa stagione dovrebbe essere lasciato alle spalle ".
RENAULT:
"[Renault] conferma di aver chiesto di ritirare i ricorsi presentati contro le decisioni degli steward in relazione ai condotti dei freni del BWT Racing Point F1 Team", ha detto una dichiarazione del team.

“Al di là delle decisioni, le questioni erano vitali per l'integrità della Formula 1, sia durante la stagione in corso che in quella futura. Tuttavia, il lavoro intenso e costruttivo tra la FIA, [Renault] e tutti gli stakeholder della Formula 1 ha portato a progressi concreti nella salvaguardia dell'originalità nello sport attraverso modifiche al Regolamento sportivo e tecnico previsto per la stagione 2021, confermando i requisiti per qualificarsi come Costruttore.

“Il raggiungimento di questo obiettivo strategico, nell'ambito del nuovo patto della concordia, era la nostra priorità. La polemica dell'inizio di questa stagione dovrebbe essere lasciata alle spalle, poiché dobbiamo concentrarci sul resto di un campionato intenso e unico ".

Non è ancora chiaro se Ferrari o Racing Point intendono continuare con i propri appelli.
commenti sul blog forniti da Disqus