News

Ancora aggiornamenti per la Ferrari al Nurburgring.

di Demasi Ivan

3 Ottobre 2020

Con quegli aggiornamenti che si sono comportati come previsto all'Autodromo di Sochi, il team ha deciso come in programma di portare nuove parti anche per il Gran Premio dell'Eifel il 9-11 ottobre.

Gli aggiornamenti della Ferrari per il Gran Premio di Russia includono una piastra terminale dell'ala posteriore rivista e modifiche al mantello sotto il muso e ai bargeboard.

Ma con l'obiettivo dichiarato di quelle nuove parti a Sochi sulla correlazione piuttosto che sulle prestazioni finali, il Team Principal della Ferrari Mattia Binotto ha affermato che l'impressionante sesto posto di Charles Leclerc in Russia ha avuto più a che fare con le caratteristiche della pista che con l'aggiornamento, mentre ha rivelato che ci saranno parti più legate alle prestazioni sulle auto al Nurburgring.

"Non credo che dipenda dagli aggiornamenti...non è questo il motivo", ha detto Binotto quando gli è stato chiesto cosa avesse contribuito al miglioramento delle prestazioni. “Sono le caratteristiche della pista, quindi speriamo di aver ritrovato un po 'di competitività che dia l'opportunità ai due piloti di competere per una posizione migliore in futuro.
“Avremo ancora qualche upgrade al Nurburgring, ma ancora una volta non importanti. Ma ancora per noi, penso che sia importante [per] la nostra competitività. [Gli aggiornamenti] si concentreranno principalmente sul diffusore per la parte restante della stagione. "
Nel frattempo, Binotto si è detto soddisfatto che il team sembrava aver almeno trovato una buona direzione in cui sviluppare la SF1000, che la Ferrari sarà costretta a correre di nuovo nel 2021, a seguito del ritardo alle nuove regole rivoluzionarie della F1 per mano del pandemia di coronavirus.

"Penso che ci siano alcuni aspetti positivi", ha detto Binotto al termine del Gran Premio di Russia. “Il primo è il risultato. Il secondo credo sia il passo relativo in gara, sicuramente con Charles, un po 'più difficile per Seb essendo più nel traffico, partendo dietro in griglia ecc.

“Ma penso che rispetto alle ultime gare almeno, un po 'più competitivo in gara. Abbiamo portato delle novità, non è un grande passo avanti, non è ancora sufficiente, ne siamo pienamente consapevoli, ma è importante andare nella giusta direzione almeno per il resto della stagione ".

Dopo aver segnato solo 13 punti nelle ultime quattro gare, la Ferrari occupa attualmente un lontano sesto posto nella classifica costruttori, a 25 punti dalla sua più vicina rivale Renault.
commenti sul blog forniti da Disqus