News

Alfa Romeo e Sauber estendono la loro partnership.

di Demasi Ivan

29 Ottobre 2020

Uno dei costruttori più storici della Formula 1 rimarrà nel campionato la prossima stagione dopo che l'Alfa Romeo ha deciso di estendere la partnership con la Sauber.

La casa automobilistica italiana è tornata in Formula 1 dopo un'assenza di oltre 30 anni nel 2018, firmando una partnership tecnica e commerciale pluriennale con Sauber, prima di rinominare la squadra come Alfa Romeo Racing per il 2019.

Giovedì, in vista del Gran Premio dell'Emilia Romagna, Sauber e Alfa Romeo hanno confermato che continueranno il loro attuale accordo. Per sottolineare la notizia, su un circuito che è una delle case spirituali del motorsport, il team disputerà il gp con una livrea unica e speciale.

Come parte dell'estensione della partnership, il team ha affermato che il rapporto Alfa Romeo con il Gruppo Sauber si estenderà oltre la pista, con Sauber Engineering coinvolta nella progettazione, sviluppo e produzione dei nuovi modelli Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm.

"L'estensione del nostro rapporto con l'Alfa Romeo è una vera dichiarazione di intenti da entrambe le parti", ha dichiarato Fred Vasseur, Team Principal Alfa Romeo. “In Sauber, l'Alfa Romeo ha trovato un partner impegnato e orientato alle prestazioni a cui affidare il proprio marchio.


“Siamo onorati di portare nel nostro nome l'eredità e il successo passato dell'Alfa Romeo. Entrambe le parti hanno sempre voluto che questo rapporto portasse frutti a lungo termine: abbiamo gettato delle solide basi nelle ultime tre stagioni e puntiamo a raccogliere i frutti di questo lavoro nel 2021 e oltre ".

L'Alfa Romeo, che insieme a tutti i suoi rivali ha firmato il nuovo patto della concordia per correre in F1 almeno fino alla fine del 2025, si trova attualmente all'ottavo posto nel campionato costruttori con cinque gare - incluso il Gran Premio di Imola di questo fine settimana - rimanenti.

commenti sul blog forniti da Disqus