News

Volkswagen presenta la nuova Golf R:Design,prestazioni e motori.

di Demasi Ivan

4 Novembre 2020

Dopo la GTI e la GTI Clubsport, la Volkswagen amplia la gamma sportiva della Golf con la nuova R.

La Volkswagen Golf R, la più potente della gamma,doveva uscire già prima ma per colpa dell'emergenza coronavirus l'attesa è terminata solo oggi,con il marchio tedesco che ha presentato le immagini ufficiale. In Europa, le prevendite dell'ammiraglia Golf da 235 kW (320 CV) inizieranno già domani, giovedì 5 novembre.

DESIGN
A primo sguardo si nota immediatamente le differenze estetiche rispetto alle altre Golf sportive:nella parte anteriore si nota una nuova fascia anteriore completo di splitter e prese d'aria più grandi. Come tutte le Golf 8, anche la R è offerta solo in versione cinque porte e si fa notare per i cerchi di lega da 18”, i sottoporta, i gusci dei retrovisori in color cromo opaco. Oltre ai cerchi standard, la Golf R può essere equipaggiata con quelli opzionali da 19”.I doppi scarichi standard hanno terminali controllati da paratie, ma sarà possibile scegliere ancora l’impianto opzionale Akrapovic di titanio, più leggero di sette chili, in cui il sound può essere variato mediante valvole.Tre i colori di carrozzeria: Lapiz blue metallic, Pure white e Deep black pearl effect.

SETUP
A proposito, il setup della nuova Golf R è stato messo a punto sul Nürburgring Nordschleife. Se abbinata al pacchetto R-Performance, la Golf R è dotata anche di un profilo di guida Nürburgring dedicato, noto come "Special". Come parte di questo profilo di guida, tutti i parametri di guida chiave sono orientati verso il leggendario circuito da corsa, inclusa la nuova trazione integrale. E i risultati sono misurabili: come mostrato durante i test drive interni, la Golf R - che è dotata di un cambio a doppia frizione a 7 rapporti (DSG) di serie - è fino a 19 secondi più veloce per giro sul Nürburgring Nordschleife rispetto alla sua predecessore (07:51 minuti).
 
TRAZIONE INTEGRALE
Il sistema 4MOTION con R-Performance Torque Vectoring è il nuovo centro di controllo che distribuisce la potenza del motore alle quattro ruote motrici. Una nuova trasmissione finale posteriore distribuisce la potenza motrice del motore a benzina turbo della Golf R non solo tra gli assi anteriore e posteriore, ma anche in modo variabile tra le due ruote posteriori. Ciò consente di aumentare notevolmente l'agilità in particolare in curva.La trazione integrale lavora anche tramite un Vehicle Dynamics Manager (VDM) con altri sistemi di trasmissione come i bloccaggi elettronici dei differenziali (XDS) e il controllo adattivo del telaio DCC. Grazie a questa stretta integrazione dei diversi sistemi, la nuova Golf R offre caratteristiche di trazione ottimali e manovrabilità neutra con il massimo livello di precisione. Altra grande novità tra le modalità di guida è rappresentata dalla voce "Drift". Per evitare selezioni accidentali il sistema chiederà sempre conferma dell'attivazione del profilo Drift.

MOTORE

Il 2.0 TSI della nuova Golf R genera 320 CV, 20 in più rispetto alla precedente generazione, come i Nm di coppia, passati da 400 a 420.  La Golf è disponibile anche come un ibrido leggero da 48 V (eTSI) e con trazione ibrida plug-in.

PRESTAZIONI
La Golf R accelera fino a 100 km/h in soli 4,7 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Tuttavia, la Golf R può anche essere ordinata con un pacchetto R-Performance opzionale, che consente di aumentare la velocità massima a 270 km/h.

Tag

GALLERIA

 
prev next
commenti sul blog forniti da Disqus