News

La supercar americana perde il tetto: al suo posto una capote in due parti ripiegabile automaticamente in 16 secondi

Lottava serie della Corvette è già pronta ad evolversi e dopo la coupé con tetto tipo targa smontabile viene presentata anche la Convertible. Fin dal suo debutto, nel 1953, questa sportiva americana ha offerto il piacere della guida con il vento nei capelli, ma l'architettura a motore centrale ha imposto un totale cambio di rotta anche per questo modello.

La prima volta del tetto rigido ripiegabile. La Corvette Convertible sarà proposta con un sovrapprezzo di 7.500 dollari rispetto alla Stingray Coupé e propone un tetto ripiegabile in due parti realizzato in materiali compositi che ha imposto un design completamente diverso dei montanti posteriori e del cofano motore, riprendendo una soluzione già vista su alcune supercar europee. Il progetto è stato sviluppato in modo da non modificare la capacità del vano bagagli posteriore, che garantisce spazio per due sacche da golf. Il movimento completo del tetto richiede 16 secondi (anche in movimento) grazie ai sei motori elettrici, inoltre è previsto un lunotto apribile elettricamente. In coda tutte le roadster adottano lo spoiler previsto sulle coupé dotate di Performance Package Z51: questo elemento consente di mantenere gli stessi livelli di drag nonostante il diverso design del tetto e dei montanti.

495 CV per cominciare. Al momento del lancio sul mercato l'unico motore disponibile sarà il V8 6.2 LT2 aspirato da 495 CV e 637 Nm con cambio automatico doppia frizione otto marce. Rispetto alla versione chiusa, sono previste regolazioni specifiche dell'assetto per il leggero aumento del peso, mentre gli allestimenti e gli accessori sono identici. La Stingray Convertible sarà effettivamente disponibile sul mercato americano nel corso del primo trimestre del 2020.chevrolet-corvette-stingray-convertible-2jpg

Tutto nuovo

La nuovissima struttura della carrozzeria è più rigida di oltre il 10% rispetto alla generazione precedente, il che contribuisce a guidare e guidare in modo sicuro

Il nuovissimo motore LT2 V8 è visibile attraverso un finestrino posteriore

Con il motore nella parte posteriore, gli ingegneri sono stati in grado di abbassare il cofano, il cofano, il cruscotto e il volante per la massima visione in avanti

Questa disposizione ispirata al jet da combattimento mette a portata di mano i comandi del clima e del sedile riscaldati / ventilati e posizionati più in basso nella cabina di guida per una maggiore visibilità

Le maniglie delle portiere e gli sportelli del cofano e del cofano sono stati nascosti per un aspetto perfettamente pulito e una migliore aerodinamica

Una nuova area di carico anteriore è abbastanza grande da contenere una borsa aerea di dimensioni aeree, mentre il bagagliaio può contenere due sacche da golf o il pannello del tetto rimovibile

La trasmissione a doppia frizione offre il meglio di entrambi i mondi: la sensazione di un manuale e il comfort di un automatico. I suoi cambi ultrarapidi e precisi consentono un'accelerazione ininterrotta e il massimo delle prestazioni

Il Magnetic Ride Control legge la strada ogni millisecondo e si adatta in soli 10-15 millisecondi

Il selettore della modalità conducente consente di calibrare elettronicamente fino a 12 variabili prestazionali per preparare la Corvette a qualsiasi strada. E la nuovissima My Mode e Z-Mode ti consentono di personalizzare ulteriormente le prestazioni, consentendoti di salvare le impostazioni tra le unità

Il sollevamento anteriore consente di eliminare piccoli ostacoli sollevando la parte anteriore del veicolo di circa 5 cm in meno di 3 secondi ed è programmabile con un massimo di 1.000 posizioni GPS.

Galleria

Contattaci