News

Audi RS6 Avant by Mansory:Potenza esagerata.

di Demasi Ivan

7 Marzo 2020

Il tuning del preparatore bavarese con il suo V8 biturbo da 4.0 litri raggiunge quota 730 CV.
DESIGN
Mansory resta coerente con i suoi tuning passati e veste completamente la RS 6 Avant di fibra di carbonio, compreso il kit aerodinamico con splitter anteriore, minigonne laterali, un nuovo paraurti posteriore (a cui si aggiunge un diffusore integrato e nuovi terminali di scarico) e, per finire, anche l’alettone ben pronunciato sul tetto e lo spoiler sotto al lunotto. A rendere il tutto più aggressivo, ecco la striscia che attraversa longitudinalmente l’Audi: dal cofano al portellone posteriore, una saetta color arancio divide (non proprio a metà) il tuning. La stessa tonalità la ritroviamo anche nei mastodontici cerchi in lega da 22 pollici.

INTERNI
L’abitcolo dell’Audi RS6 Avant by Mansory si riconosce per le tappezzerie in Pelle e Alcantara con dettagli in arancione che riprendono le grafiche della carrozzeria, nuovi tappetini personalizzati e un volante sportivo anch’esso rivestito in Alcantara.

MOTORE

Alla familiare dei Quattro Anelli è riservato un upgrade bestiale che ne eleva la potenza fino a 730 CV (+130 CV) e 1.000 Nm di coppia massima (+200 Nm). Grazie a questa modifica meccanica la station Wagon di Ingolstadt promette uno sprint da 0 100 km/h in 3,2 secondi (- 0,4 secondi).

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus