News

Aston Martin V12 Speedster:Solo 88 esemplari.Tutte le caratteristiche.

di Demasi Ivan

4 Marzo 2020

La nuova Aston Martin V12 Speedster non è più solo un progetto. Dal primo trimestre 2021 sarà realtà.

Via il tetto, motore esageratamente potente, ultra bassa: la stessa ricetta che ha spinto Ferrari a creare la Monza SP2 e McLaren la Elva, la stessa voglia di ritorno alle origini della creazione di DNA che hanno fatto la storia dei motori in pista e in strada.

La carrozzeria che secondo Aston Martin si è “ispirata ai velivoli da caccia così come la nostra storia”, è realizzata quasi interamente in fibra di carbonio e mostrata per prima in una livrea che si rifà all’aereo Hornet F-18.Gli esterni della nuova Aston Martin V12 Speedster sono impreziositi da alcuni elementi di serie come i cerchi in lega forgiati a singolo dado di fissaggio da 21 pollici e i dischi freno in carbo-ceramica di 410 mm all’anteriore e di 360 mm al posteriore. La carrozzeria della vettura è quasi interamente costituita in fibra di carbonio, ed è caratterizzata al posteriore dall’imponente spoiler. Interessante anche il sistema delle sospensioni, a quadrilatero alto all’anteriore e multi-link con molle elicoidali e smorzamento adattivo al posteriore, in grado di offrire al conducente le diverse modalità di guida Sport, Sport+ e Track.

INTERNI
All'interno dell'abitacolo trovano posto due sedili a guscio per il conducente e per il passeggero. Per i rivestimenti sono impiegati diversi materiali, tra cui la pelle cucita a mano, l'alluminio e la gomma, con componenti realizzate attraverso la stampa 3D. L'ispirazione non è solo tratta dal mondo delle corse, ma anche da quello dell'aviazione: lo testimonia la scelta dell'argento Skyfall per la carrozzeria, a richiamare la livrea di alcuni aerei da combattimento. La V12 Speedster vanta anche un piccolo vano bagagli al posteriore.
MOTORE
Il motore della V12 Speedster è lo scintillante motore Twin-Turbo V12 da 5,2 litri dell'Aston Martin, con una potenza di picco di 700 CV e 753 Nm di coppia. Il motore centrale a 48 valvole quad-front, montato in posizione centrale, è accoppiato a una trasmissione automatica ZF a 8 velocità con un differenziale a slittamento limitato che guida le ruote posteriori. Il V12 Speedster reggiunge 100 Km/h in 3,5 secondi sulla strada per una velocità massima limitata di 300 km/h.

PREZZO
Aston Martin V12 Speedster, ecco una esclusiva barchetta da 300 all’ora, senza il parabrezza. Sarà realizzata in 88 esemplari, con consegne a partire dal 2021, a un prezzo a partire di circa 877.000 euro.

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus