News

Coronavirus:Concessionarie pronte alla riapertura.

di Demasi Ivan

30 Aprile 2020

 I concessionari sono pronti a riaprire le porte. Ecco le regole da rispettare e chi deve andare.

Dopo il DPCM del 26 aprile che autorizza alcune attività, fra queste i concessionari auto, a riaprire al pubblico a partire dal 4 maggio, si sono creati alcuni dubbi relativi alle categorie merceologiche cui è consentito riprendere l'attività, alla possibilità da parte dei clienti di recarsi fisicamente in concessionaria e anche riguardo il possibile acquisto di una vettura o una moto.

Leggi anche: I libri di motori che ogni appassionato deve assolutamente avere.

Se è chiaro, infatti, che il ritiro di un’autovettura non rientra necessariamente nei famosi comprovati motivi (necessità lavorative, di assoluta urgenza e/o di salute) si tratta comunque di uno spostamento necessario per raggiungere un esercizio commerciale che dal prossimo 4 maggio sarà regolarmente aperto. Dunque se dovete ritirare (finalmente) la vostra macchina nuova, lo potete fare.

Regole da rispettare

Per limitare il rischio di contestazione in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine, prima di recarsi in concessionaria dal 4 maggio in poi vi consigliamo di prendere un appuntamento con conferma scritta (via mail o messaggio sullo smartphone) da poter esibire insieme all'autocertificazione al bisogno.

Leggi anche:Hongqi S9:la prima sportiva cinese.

L’appuntamento sarà inoltre funzionale all'accesso dell’autosalone considerando i nuovi protocolli di sicurezza che sarà necessario applicare per garantire gli ingressi scaglionati. E ovviamente non bisogna dimenticarsi la mascherina.

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus