Gp di Baku di F1: Perez vince una gara pazza davanti a Vettel e Gasly, Hamilton e Verstappen fuori dai punti.

Foto presa da F1.com

Gp di Baku di F1: Max Verstappen sembrava destinato a conquistare la sua prima vittoria nel Gran Premio dell’Azerbaigian, ma poi è arrivata una foratura alla fine del rettilineo principale ed è andato a muro. Regalando così la seconda vittoria in carriera a Sergio Perez, mentre Lewis Hamilton ha bloccato le gomme in partenza dopo la bandiera rossa al penultimo giro ed è finito in 16° posizione.

Per la prima volta in questa stagione, Charles Leclerc è partito dalla pole, ma è stato passato da Lewis Hamilton al giro 2 e da Verstappen al giro 7 .

Verstappen ha preso il comando della gara dopo i pit-stop, e l’olandese sembrava avere la vittoria in tasca. Ha anche gestito bene la ripartenza della Safety Car al 35esimo giro dopo il brutto incidente di Lance Stroll, quando la gomma posteriore sinistra del pilota dell’Aston Martin è ceduta in pieno rettilineo.

Questo fino a quando lo stesso Verstappen, comodamente in testa al giro 47, si è girato e si è schiantato dopo un apparente problema di gomme. Illeso il pilota, ma il suo incidente ha innescato la Safety Car, che si è trasformata in una bandiera rossa che ha sospeso la gara al giro 48. La gara è ripresa con una partenza da fermo 35 minuti dopo al giro 50, regalandoci due giri di azione totale.

Perez davanti a Hamilton poi Sebastian Vettel, Pierre Gasly e Leclerc. Hamilton ha fatto una fantastica partenza, riuscendo a mettere il muso della sua monoposto davanti a Perez, ma il britannico ha bloccato pesantemente le gomme ed è andato lungo alla curva 1. L’inglese ha concluso in 16° posizione, così Perez ha tenuto la prima posizione, ma ha regalato il secondo posto a Vettel e il terzo a Gasly, che ha lottato con forza con Leclerc negli ultimi giri.

LEGGI ANCHE: Gp d’Italia – Ci sarà il pubblico?

Vettel, partito 11°, ha concluso la gara in una magnifica seconda posizione, grazie anche ad una buona strategia che lo ha fatto uscire in sesta posizione(in quarta c’era Stroll che ancora non aveva fatto il pit). Alla ripartenza dopo l’incidente di Stroll, ha passato sia Leclerc che Gasly, ed infine grazie al ritiro di Verstappen e l’errore di Hamilton ha finito la sua gara in seconda posizione.

Leclerc è arrivato quarto, ha provato a passare Gasly negli ultimi giri ma non è riuscito a passarlo.

Lando Norris ha conquistato il quinto posto davanti a Fernando Alonso, mentre il secondo pilota dell’AlphaTauri Yuki Tsunoda è partito settimo e ha finito settimo.

Completa la top 10 Carlos Sainz della Ferrari in ottava posizione, Daniel Ricciardo in nona e Kimi Raikkonen in decima posizione.

Classifica del Gp di Baku di F1 2021:

POSPILOTATEAMTEMPOPT
1Sergio PerezRED BULL RACING HONDA3:33.68625
2Sebastian VettelASTON MARTIN MERCEDES+1.385s18
3Pierre GaslyALPHATAURI HONDA+2.762s15
4Charles LeclercFERRARI+3.828s12
5Lando NorrisMCLAREN MERCEDES+4.754s10
6Fernando AlonsoALPINE RENAULT+6.382s8
7Yuki TsunodaALPHATAURI HONDA+6.624s6
8Carlos SainzFERRARI+7.709s4
9Daniel RicciardoMCLAREN MERCEDES+8.874s2
10Kimi RäikkönenALFA ROMEO RACING FERRARI+9.576s1
11Antonio GiovinazziALFA ROMEO RACING FERRARI+10.254s0
12Valtteri BottasMERCEDES+11.264s0
13Mick SchumacherHAAS FERRARI+14.241s0
14Nikita MazepinHAAS FERRARI+14.315s0
15Lewis HamiltonMERCEDES+17.668s0
16Nicholas LatifiWILLIAMS MERCEDES+42.379s0
17George RussellWILLIAMS MERCEDESDNF0
18Max VerstappenRED BULL RACING HONDADNF0
NCLance StrollASTON MARTIN MERCEDESDNF0
NCEsteban OconALPINE RENAULTDNF0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Gp Catalogna di MotoGP: Oliveira con la sua KTM vince il gp.

Dom Giu 6 , 2021
TweetSharePinGp Catalogna di MotoGP: Miguel Oliveira della Red Bull KTM Factory Racing conquista il Gran Premio di Catalogna, davanti a Johann Zarco della Pramac Racing e di Jack Miller della Ducati Lenovo Team. Quartararo che partiva dalla pole ha avuto un problema con la sua tuta ed è finito quarto. Mir chiude la top 5 davanti a Maverick […]