News

Test F1 pre-stagione:Mercedes va,Vettel con la Ferrari si ferma.

di Demasi Ivan

21 Febbraio 2020

Il sensazionale giro di Valtteri Bottas lo ha portato in cima alla classifica dell'ultimo giorno della prima settimana dei test pre-stagionali del 2020.

Con il loro sistema DAS che ha ancora conquistato i titoli dei giornali, Mercedes continua ad avere un ritmo impressionante con Bottas che ha fissato il suo miglior giro di 1m15.732s con la mescola più morbida - C5 - mentre il tempo di Hamilton di 1m16.642 era sulla mescola C4 più dura.

Entrambi i piloti delle frecce d'argento sono riusciti a superare l'intera distanza di un Gp al Day 3, sottolineando la loro affidabilità mentre si preparano a lottare per un settimo campionato consecutivo costruttori.

La Ferrari, d'altra parte, ha causato la prima bandiera rossa della giornata a causa del problema al motore della SF1000 di Sebastian Vettel. La problematica alla power unit è stata restituita a Maranello e Vettel è stato rimandato nel pomeriggio per terminare 13 °, dopo aver completato 100 giri.

Al terzo posto c'era l'ex pilota di riserva della Mercedes Esteban Ocon con la Renault, che ha effettuato un totale di 76 giri al mattino prima di passare al compagno di squadra Daniel Ricciardo, che è arrivato 14 °.

L'australiano è riuscito a percorrere 93 giri in una giornata produttiva per la Renault, nonostante un problemino alla curva 9 che ha causato la quarta e ultima bandiera rossa del giorno.
Final-Classification5pmjpg Lance Stroll con la Racing Point - che ha percorso 116 giri in totale - ha chiuso poco più di due decimi dietro Ocon. Le domande sono rimaste sull'aspetto molto simile alla Mercedes, dato che il ritmo e l'affidabilità della Racing Point di Stroll sono stati incoraggianti questo venerdì.

 AlphaTauri di Daniil Kvyat ha completato la top 5, mentre il compagno di squadra Pierre Gasly è uscito nel pomeriggio e ha completato quattro giri in meno rispetto al russo per finire nono.

Per quanto riguarda la Red Bull, Max Verstappen ha avuto un'altra solida sessione con 86 giri e un ottavo posto mentre Alex Albon ha compiuto 84 giri nel pomeriggio per completare la top 10.

Al sesto posto si trova il pilota dell'Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi, a chiudere una settimana solida per il team, avendo fatto 152 giri solo oggi.

La McLaren ha testato due diverse ali nell'ultimo giorno e Lando Norris ha condiviso i suoi dati con Carlos Sainz. Norris ha chiuso al 14 ° posto in una sessione pomeridiana che ha fruttato 49 giri prima dei problemi di frenata e altri problemi che lo hanno costretto a rimanere in garage, mentre Sainz è riuscito ha farne 76 al mattino.

Williams (15 °) di Nicholas Latifi si è fermato all'uscita del box dopo uno sbuffo di fumo vicino alla fine della sessione mattutina, anche se il canadese è tornato alla fine della giornata e ha potuto fare 72 giri.

Per Haas, la giornata si è conclusa nel primo pomeriggio quando la VF-20 di Kevin Magnussen ha subito una foratura e si è addentrato nella ghiaia della curva 8, colpendo il muro. Il suo conteggio si è a quattro giri con Romain Grosjean che ne ha completati 48 la mattina.

Quindi è tutto per la prima settimana di test pre-campionato, ma tutti e 10 i team torneranno in azione mercoledì la prossima settimana per altri tre giorni.E poi si rivedranno in pista il venerdì del weekend del Gp d'Australia.

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus