News

Mercedes vola,Vettel problemi nel finale.Risultati delle FP2.

di Demasi Ivan

11 Settembre 2020

Le prove libere 2 del Gran Premio di Toscana ci hanno dato primo assaggio di come potrebbero andare le qualifiche su questo veloce e idilliaco circuito del Mugello.

Bottas sembrava ben collegato sul tracciato, quando ha concluso la sessione come unico pilota a girare sotto il minuto e 16 al Mugello, fermando il cronometro a 1m 16.989s, quasi un secondo più veloce del suo tempo della sessione di questa mattina.

Hamilton era di 0,207 secondi più indietro, ma a metà sessione c'è stato un dramma per Lando Norris della McLaren, che è andato a sbattere nelle barriere in curva 3,o Poggio secco per i conoscenti.

Una volta che la sessione è ricominciata 10 minuti dopo, Verstappen ha concluso un promettente terzo per la Red Bull,vicino al tempo di Hamilton, mentre Alex Albon si piazza in quarta, ma era oltre sette decimi dal tempo del suo compagno di squadra.

Dietro le coppie Mercedes e Red Bull sono arrivate le due Renault, che saranno state contente di prendere il posto della `` terza miglior squadra '' dopo aver previsto che il Mugello potrebbe non adattarsi al loro pacchetto RS20, con Daniel Ricciardo di poco davanti a Esteban Ocon, e a soli 0,069 secondi da Albon.

Sulla scia della notizia che avrebbe lasciato la squadra alla fine dell'anno, Sergio Perez è stato il pilota più veloce della Racing Point al settimo posto, davanti al vincitore di Monza Pierre Gasly all'ottavo per AlphaTauri,e Kimi Raikkonen si prende un incoraggiante nono posto per l'Alfa Romeo ,a 20 anni dal suo primo test di F1 in pista.

Tuttavia, dopo le simulazioni di qualifica, si è verificato un bizzarro incidente verso la fine della sessione per Raikkonen e Perez quando i due piloti si sono scontrati alla curva 1 proprio mentre Perez stava lasciando la corsia dei box, facendo uscire la seconda bandiera rossa della giornata.
 
Questo fine settimana si celebra il millesimo Gran Premio della Ferrari. E dopo la sua terza posizione da protagonista nelle prove mattutine, Charles Leclerc ritorna nelle posizione quotidiane nelle FP2 ottenendo il 10 ° posto, mentre sia lui che il compagno di squadra Sebastian Vettel hanno subito dei testacoda all'angolo del Correntaio durante la sessione, con Vettel che è finito 12 °, ma a soli 0,098 secondi dal suo compagno di squadra, con Lance Stroll in mezzo alla coppia Ferrari all'11 ° posto. La Ferrari sarà stata un po 'preoccupata dopo che il propulsore di Vettel sembrava essersi spento proprio alla fine della sessione.

McLare ha conluso la giornata in P13 e P14 una settimana dopo la loro forte gara di Monza, con Carlos Sainz davanti a Norris prima che il pilota britannico si incidentasse. Daniil Kvyat in 15esima posizione, mentre George Russell è andato bene per andare in 16esima piazza per la Williams.

A completare la classifica è la seconda Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi al 17 ° posto, la seconda Williams di Nicholas Latifi al 18 °, mentre le due Haas di Kevin Magnussen e Romain Grosjean finiscono ultimi - Grosjean ha saltato gran parte della sessione per un problema elettrico.

Nel frattempo, le FP2 sembrano confermare che la gestione delle gomme potrebbe essere una questione chiave questo fine settimana sull'asfalto abrasivo del Mugello, con i piloti che si lamentano molto del surriscaldamento delle gomme sulla superficie calda e abrasiva del circuito.
commenti sul blog forniti da Disqus