News

Mercedes domina il venerdì,mentre un motorizzato Ferrari in quinta posizione.

di Demasi Ivan

14 Agosto 2020

La Mercedes si è assicurata la seconda doppietta delle sessioni di venerdì al Circuit de Barcelona-Catalunya, Lewis Hamilton alla guida del compagno di squadra Valtteri Bottas per 0,287 secondi nelle prove libere 2 del Gran Premio di Spagna.

Con temperature della pista di circa 10 gradi in più rispetto alle FP1 di questa mattina, il miglior tempo di Hamilton daele simulazioni di qualifica nelle FP2 è stato di 1 m 16.883, mentre Bottas ha avuto una piccola esitazione alla curva 16 nel suo giro veloce più veloce, il che può parzialmente spiegare il divario con il suo compagno di squadra.

Come questa mattina, Verstappen è stato il miglior corridore non Mercedes, a 0,821 secondi da Hamilton. Dietro, però, sono arrivate due delle prestazioni più impressionanti della sessione, Daniel Ricciardo ha riconfermato il forte ritmo della Renault ottenendo il quarto miglior tempo, a 0,164 da Verstappen.

Nel frattempo, dopo essere finito in sesta posizione questa mattina, Romain Grosjean è andato meglio nelle FP2, finendo quinto per concludere quella che è stata la giornata più positiva del 2020 della Haas fino ad ora, sebbene ciò sia stato leggermente contaminato da un problema sulla macchina di Grosjean.
 
Dopo aver finito solo un decimo dietro il suo compagno di squadra Ferrari Charles Leclerc nelle FP1, Sebastian Vettel ha faticato di più nelle FP2, finendo in P12 contro il P6 di Leclerc, anche se i due erano separati da soli 0.257s. Sicuramente un distacco inferiore rispetto a quello tra Verstappen e Alex Albon in P13, che si attestava a 0.787s dopo le simulazioni di qualifica, avendo Albon commesso un errore alla curva 5 nel suo giro più veloce.

Dietro Leclerc, Carlos Sainz si piazza in P7 per la McLaren con un nuovo telaio MCL35 - Vettel guidava anche il suo nuovo telaio SF1000, dopo che è stata scoperta una crepa sul suo vecchio - mentre Sergio Perez era ottavo al suo primo giorno di ritorno al volante della Racing Point RP20 da quando ha contratto il Covid-19.

A completare la top 10 è arrivata la seconda Renault di Esteban Ocon, che lamentava una mancanza di stabilità al posteriore sulla sua RS20 prima di finire nono, mentre il 10 ° piazzamento è il francese Pierre Gasly conAlphaTauri, a 0,045 s dalla Racing Point di Lance Stroll in P11 .
RISULTATI:
1HAM
1:16.88337
2BOT
1:17.170+0.287s38
3VER
1:17.704+0.821s33
4RIC
1:17.868+0.985s34
5GRO
1:18.133+1.250s29
6LEC
1:18.147+1.264s35
7SAI
1:18.214+1.331s33
8PER
1:18.293+1.410s39
9OCO
1:18.303+1.420s40
10GAS
1:18.312+1.429s40
11STR
1:18.357+1.474s39
12VET
1:18.404+1.521s36
13ALB
1:18.491+1.608s35
14NOR
1:18.506+1.623s38
15KVY
1:18.642+1.759s39
16MAG
1:18.761+1.878s36
17RAI
1:18.900+2.017s42
18GIO
1:18.964+2.081s40
19LAT
1:19.155+2.272s32
20RUS
1:19.391+2.508s38

commenti sul blog forniti da Disqus