News

Le 10 migliori gare sul bagnato di Lewis Hamilton.

di Demasi Ivan

22 Novembre 2020

Sotto la pioggia di Turchia Lewis Hamilton è andato a vincere il settimo titolo e, per l'occasione, abbiamo deciso di fare una classifica delle 10 migliori gare dell'inglese sul bagnato.

Lewis Hamilton nella sua carriera ha gareggiato in tante gare sotto la pioggia e di queste ne ha vinte molte,infatti lo possiamo chiamare il mago della pioggia per quante gare ha vinto in queste condizioni difficili. Ma in quanti gp è stato veramente strepitoso come in Turchia?Oggi andremo a classificarle...
10°GP del Brasile 2008
Sicuramente questo è il gp che ha assegnato il titolo più bello degli ultimi anni, Hamilton è andato nel Gran Premio del Brasile 2008 a Interlagos da leader davanti a Felipe Massa in classifica, quindi questo titolo si giocava fra loro due.

Se Hamilton fosse arrivato sesto o peggio, Massa avrebbe vinto il titolo ma solo se avesse vinto la gara. E, al 70 ° giro, quando pioveva a dirotto, Massa era in testa e Hamilton sesto dopo essere andato largo.

Massa vince nella sua gara di casa, e poi però doveva attendere e vedere in che posizione chiudeva Hamilton. Lewis non aveva perso le speranze e nell'ultimo giro ha sorpassato Timo Glock  all'ultima curva, prendendosi la quinta posizione. Vince così il suo primo campionato del mondo.

Questa non è stata una delle sue migliori prestazioni sul bagnato, ma merita un posto in questa lista per l'incredibile dramma che si è svolto quel giorno a San Paolo, e perché ha conquistato il suo primo titolo.
9°GP di Gran Bretagna 2016
Si parte dietro Safety Car per la troppa pioggia in circuito. L'unico errore del pole-sitter Hamilton quel giorno è stato il pit stop. Prima di allora stava facendo del suo meglio per dimostrare al compagno di squadra della Mercedes Nico Rosberg che era imprendibile.

Rosberg ha cercato di andare a prenderlo ma niente da fare, e in seguito ha avuto un problema al cambio che è stato aggravato da una penalità di 10 secondi per una violazione delle comunicazioni radio. Così Lewis Hamilton ha potuto prendere una fantastica vittoria, dominando per tutta la gara.
8° GP di Gran Bretagna 2015
Al primo giro si ritrova in terza posizione dopo essere partito dalla pole,ma ha fatto un lavoro incredibile con una brillante strategia di undercut: il suo outlap al 20 ° giro è stato il più veloce della gara, e ha messo lui in testa.

Intorno al 35 ° giro, la pioggia ha iniziato a cadere e il grip è diminuito rapidamente. Hamilton mise le gomme intermedie vincendo la gara su Rosberg di ben 11 secondi.
7° GP di Cina 2017
Questo Gran Premio non si è svolto rigorosamente sotto la pioggia, ma essendo in precedenza aveva piovuto hanno reso alcune parti del circuito umide e, proprio come l'ultima gara in Turchia, l'aderenza era un scarsa.

Hamilton aveva conquistato la pole a due decimi da Vettel con un giro magistrale in qualifica, e in gara si è portato in testa mentre altri sono andati in testacoda con gomme intermedie, tra cui Antonio Giovinazzi della Sauber.

E mentre piloti del calibro di Vettel, Kimi Raikkonen, Max Verstappen e Daniel Ricciardo hanno combattuto per la seconda posizione. Hamilton si è preso un vantaggio tale da essere imprendibile. Ha dominato per tutta la gara sembrando che fosse facile in quelle condizioni, anche se a giudicare dall'asfalto simile ad una specchio, non lo era.
6° GP di Monaco 2008
In una gara spettacolare, Hamilton si riprese da un suo errore e vinse il Gran Premio più famoso del mondo.

Dopo essere partito terzo in griglia dietro alle due Ferrari di Massa e Raikkonen, la svolta è arrivata quando Hamilton ha colpito le barriere a Tabac, portandolo al box. E mentre cadeva la pioggia, è rimasto fuori con gomme slick mentre gli altri si sono fermati per montare le gomme da bagnato.

Sembrava che il giovane, allora alla sua seconda stagione in F1, avesse commesso due enormi errori.

Ma la pista iniziò presto ad asciugarsi e i leader della corsa Massa e Robert Kubica persero il loro vantaggio. Hamilton si è ritrovato in testa mentre quei due si sono fermati, vincendo per soli tre secondi su Kubica in una notevole dimostrazione di fiducia.
 
5° GP di Germania 2018
Una vittoria fantastica di Lewis dopo una qualifica da dimenticare.Quattordicesimo in griglia grazie a un problema idraulico in Q1, Hamilton era dietro a Sebastian Vettel in campionato e il tedesco partiva dalla pole nella sua gara di casa ad Hockenheim.

Vettel era in testa con la sua Ferrari nell'ultimo quarto di gara, quando la pioggia ha iniziato a infestare la pista, ed è andatro contro le barriere in curva 12.

Hamilton, dopo aver gestito alla grande le gomme slick, si è fermato solo una volta (al 42 ° giro) e ha battuto il suo compagno di squadra Valtteri Bottas in condizioni scivolose.Andandosi a prendere una clamorosa vittoria.
4°GP del Brasile 2016
Cinque Safety Car e due bandiere rosse hanno lasciato le gomme fredde e i piloti tremanti a Interlagos nel 2016.

In questa gara è successo di tutto, dal 360° di Verstappen all'incredibile incidente di Raikkonen.

Nonostante tutto, però, Hamilton sembrava quasi indifferente alla pioggia. Aveva conquistato la sua 60esima pole position il giorno prima e ha continuato a vincere per oltre 11 secondi la domenica.
3° GP di Turchia 2020
In una pista estremamente scivolosa, Lewis Hamilton è andato a vincere il gran premio e anche il settimo titolo.

Lewis partiva settimo dopo una pessima qualifica. Ma in gara ha gestito le gomme in modo fantastico facendo solo una sosta e ha vinto la gara con oltre 30 secondi di vantaggio sul secondo classificato.
2° GP del Giappone 2007
Una gara sul bagnato tipicamente vecchia scuola, le condizioni al Fuji evocavano ricordi dell'epica resa dei conti sullo stesso tracciato tra Niki Lauda e James Hunt nel 1976. Quel giorno, Lauda aveva deciso che era troppo pericoloso e si era ritirato dalla gara. Nel 2007 la sicurezza era la priorità e i primi 19 giri sono stati fatti dietro la Safety Car.

Con Fernando Alonso attaccato dietro, Hamilton ha dominato la partenza della gara. Alonso ha poi commesso un errore, mentre Hamilton è stato impeccabile ed è emerso in testa dopo la sua sosta un giro dopo.

Subito dopo, Hamilton e Kubica entrarono in collisione ma Hamilton resistette. Alonso stava spingendo sempre più forte per recuperare il ritardo e si è schiantato pesantemente. Era fuori e Hamilton ha vinto.

Il debuttante aveva dimostrato, nella sua stagione d'esordio, di poter ottenere una vittoria impareggiabile sul bagnato, anche contro un concorrente talentuoso e spietato come Alonso, che all'epoca era due volte campione del mondo in carica.
1° GP di Gran Bretagna 2008
Gare come questa sono dove i campionati vengono vinti e persi, e il Gran Premio di Gran Bretagna del 2008 non è solo la più bella corsa sul bagnato di Hamilton, ma una delle sue più belle vittorie di sempre.

Nel suo secondo anno in F1 ha creato un campionato tutto suo a Silverstone quel giorno, anche se è partito con il piede sbagliato, dalla quarta posizione in griglia, in condizioni di bagnato.

A metà gara, l'eroe di casa ha sfidato la pioggia torrenziale mentre i piloti del calibro di Felipe Massa e Robert Kubica si giravano,o facevano delle escursioni e lottavano.

Hamilton ha emulato l'eroicità del suo idolo Ayrton Senna all'Estoril e a Donington per annientare gli avversari e guadagnarsi il titolo di maestro della pioggia.

Tag

commenti sul blog forniti da Disqus