News

F1 vs IndyCar:Chi vince?

di Demasi Ivan

24 Maggio 2020

La Formula 1 e IndyCar sono entrambe considerate le più veloci monoposto nelle loro rispettive serie,ma se dovessimo metterle nello stesso circuito chi avrebbe la meglio al traguardo?

Le due serie, tuttavia, sono eseguite in modo molto diverso. Mentre la F1 è sempre stata l'apice dell'eccellenza ingegneristica con una grande attenzione alla progettazione e allo sviluppo, IndyCar ha dato la priorità a un campo di gioco uguale con budget inferiori.

F1 vs IndyCar:velocità massima
La velocità massima raggiunta dalla IndyCar sono di circa 378,1 Km/h da motori V6 da 2,2 litri a doppia turbocompressione mentre per un'auto da F1 sono circa 330 Km/h da motori ibridi V6 da 1,6 litri con turbocompressore, anche se nel 2016 Bottas ha raggiunto i 378 Km/h.Le velocità più basse di F1 possono essere spiegate dando la priorità alla deportanza e alle velocità in curva nei suoi regolamenti.

Tuttavia, la velocità superiore della linea retta di IndyCar non equivale direttamente al fatto che le sue auto siano più veloci per un intero giro. Le auto di F1 possono accelerare molto più velocemente e sono predisposte per perdere molto meno tempo in curva. Nel 2019, IndyCar ha corso presso il Circuito delle Americhe negli Stati Uniti, consentendo per la prima volta confronti diretti. Will Power ha preso la pole con un giro di 1m46.017s, con una media di 185 Km/h. Quasi nove mesi dopo al GP degli Stati Uniti, Valtteri Bottas lo ha fatto con un 1m32.029s, 14 secondi più veloce e una media di 214 Km/h.

F1 vs IndyCar:motore
Le monoposto di IndyCar hanno tra 550 e 700 CV, a seconda del turbo boost.Nel 2019 la Renault ha annunciato di aver raggiunto i 1000 CV, combinati dal motore a combustione interna e dai sistemi ibridi, suggerendo che anche Mercedes e Ferrari hanno raggiunto quel numero magico.
F1 vs IndyCar:aiuti
Dal 2011 la F1 utilizza il DRS nel tentativo di annullare lo svantaggio aerodinamico di correre vicino dietro un'altra auto e aiutare a fare il sorpasso. Il sistema funziona consentendo alle auto che si trovano a meno di un secondo dall'auto di fronte per sollevare una sezione dell'ala posteriore su rettilinei designati per creare un'apertura migliorando l'efficienza aerodinamica e consentendo alla vettura di correre come farebbe senza lo svantaggio dell'aria sporca .

IndyCar ha introdotto il suo sistema push-to-pass nel 2009 per contribuire ad aumentare la quantità di sorpassi. Controllato da un pulsante sul volante, i conducenti possono aumentare temporaneamente la potenza del motore per ottenere circa 40 CV in più. Nel 2017 le regole sono cambiate, dando a ogni pilota 200 secondi di potenza extra nel corso della gara piuttosto che un numero assegnato di usi, consentendo ai piloti di uscire da manovre di sorpasso fallite senza sprecare secondi extra di spinta e schierare quel tempo in un occasione successiva .

Più vista la F1 o la IndyCar?
Essendo essenzialmente una serie nazionale, il pubblico televisivo di IndyCar è molto più basso della F1 globale. Nel 2019 IndyCar ha raggiunto un pubblico medio di 5,45 milioni di telespettatori per gara su tutti i canali affiliati della NBC, l'emittente ufficiale della serie. In confronto, il pubblico medio di F1 dell'anno scorso è stato di 91,5 milioni a livello globale, con il più alto pubblico cumulativo dell'anno dal 2012. Tuttavia, il numero di spettatori di entrambe le serie è aumentato del 9% rispetto ai dati del 2018.

Chi vince?
La Formula 1 complessivamente nei tempi nel giro è molto più veloce dell'IndyCar,come abbiamo visto i tempi della pole nel circuito della Americhe.La Formula 1 dopo aver battuto la MotoGp,rovina anche la IndyCar.

commenti sul blog forniti da Disqus