Buoni propositi per la stagione 2022 di F1

Crediti foto: Stellantis media

Nuovo anno, nuova stagione di F1. Oggi vi presento i nostri buoni propositi della stagione 2022 di F1, le nostre speranze per il nuovo anno.

La stagione 2021 è stata spettacolare, ma siamo già nel nuovo anno e stiamo volando verso quella che ha le caratteristiche di una nuova entusiasmante season. Ecco i nostri buoni propositi per la F1 2022:

Più di 2 piloti in lotta per il mondiale

La nostra speranza più grande è quella di vedere più piloti in lotta per il titolo, come successe nel 2010 che c’erano ben 4 diversi competitors a battagliare per il mondiale all’ultima gara. La stagione 2021, con la rivalità Hamilton-Verstappen, è stata fantastica, ma pensate con 3/4 team vicini di prestazioni che lottano per la vittoria in ogni corsa, sarebbe spettacolare e sicuramente entrerebbe nella storia.

LEGGI ANCHE: Le cose che non ci dimenticheremo mai della stagione di F1 2021.

Tutti i team conquistano un podio

Sarebbe un sogno vedere che ogni singolo team riuscisse a conquistare un podio nell’arco di tutta la stagione, nel 2021 ci siamo andati vicini con 8 team su 10, all’appello mancavano l’Alfa Romeo e la Haas, ma si spera che con i nuovi regolamenti tutti possano andare sui gradini più invidiati nel mondo del motorsport a 4 ruote.

Haas di nuovo a centro gruppo

Il giovane team, entrato in F1 nel 2016, ha fatto delle buone prime stagioni conquistando molti punti, soprattutto, nel 2018 che è arrivata quinta nella classifica costruttori, ma poi dal 2019 non hanno più fatto molto. Il buon proposito sarebbe quello di vedere il team americano di nuovo a centro gruppo e forse anche di prendere qualche podio. I nuovi regolamenti e l’impegno totale della squadra sul 2022 sacrificando il 2021, ovviamente, aiutano ad avverare questa speranza.

LEGGI ANCHE: Mercedes F1 mostra un nuovo teaser della nuova vettura 2022. Ma…

La FIA non influenzi il mondiale

Un altro buon proposito per il nuovo anno è, assolutamente, che la FIA non influenzi la classifica mondiale e che non faccia scelte sbagliate, come nel 2021. Per esempio, in Belgio dove fece girare i piloti per due giri solo per assegnare metà punti. Quindi anche qua, speriamo che Michael Masi con i suoi colleghi non faccia scelte discutibili.

Vettel e Alonso in Top 5/6 in classifica

Vedere di nuovo vincitori oppure in lotta per il titolo questi due campionissimi sarebbe a dir poco fantastico. E con questi nuovi regolamenti tecnici confidiamo che questo proposito si realizzi.

Ferrari che battaglia per vincere

Infine, l’ultimo proposito per il 2022 e quello che la rossa ritorni a far sognare i tifosi Ferraristi vincendo gare o persino lottare per il titolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Quanto costa mantenere un'Alfa Romeo Stelvio?

Dom Gen 9 , 2022
TweetSharePin Quanto costa mantenere un‘Alfa Romeo Stelvio? Oggi risponderemo a questa domanda. Andremo ad analizzare i costi del bollo, carburante e gomme. Partiamo dal fatto che il prezzo di un‘Alfa Romeo Stelvio parte da 58.500 €. Ma adesso, senza dilungarci troppo andiamo a vedere tutti i costi di mantenimento. BOLLO […]

Motor Racing League plugin by Ian Haycox