Parliamo di...Cintura di sicurezza in gravidanza è obbligatoria?

Buona sera amici!

Anzi oggi mi occuperò di un argomento che ha a che fare di più con le nostre amiche!
Oggi parliamo di cintura di sicurezza in gravidanza.
Bisogna allacciarla o si può anche non farlo?
Eccollà, se dovessi fare un sondaggino sarei quasi convinta che l' 80 per cento risponderebbe che si può tranquillamente non farlo.
Taaaaa. Errato.
Su questo argomento purtroppo c'è un bel po' di confusione.
Ora vi spiego.
La cintura di sicurezza è obbligatoria per tutti, comprese le donne in gravidanza.
Anzi sono fondamentali se non si vuole correre il rischio di creare danni a mamma e feto in caso di frenata brusca o tamponamento.
Le donne incinte solitamente non le allacciano perché credono proprio il contrario, quindi che si rischia di creare danni al bambino o perché troppo stretta.
Per il fastidio e per evitare rischi basta posizionare la cintura in modo corretto e se la si ritiene troppo stretta, esistono degli adattatori appositi.
Quindi si, anche le future mamme possono essere multate.
Si fa eccezione solo in un caso; infatti la legge italiana da la possibilità di non allacciarsi solo se si possiede un certificato medico che dimostra particolari condizioni del feto o della madre che non sono compatibili con la cintura di sicurezza e che o uno o l' altro possono subire dei danni se la cintura venisse allacciata.


E voi lo sapevate? O eravate convinti che le donne incinte potevano stare senza cintura in auto?
Aspetto come sempre le vostre opinioni al riguardo e ci rivediamo il prossimo venerdì!

Blog a cura di Demasi Vittoria

commenti sul blog forniti da Disqus